OUR BLOG

A Collection of Bits and Bytes that will make your day.
New articles will be posted every week.

In ambito doganale, il concetto di “origine”, riveste un ruolo di fondamentale importanza in quanto è opportuno individuare l’esatta origine delle merci per poter svolgere un corretto pagamento dei tributi dovuti e per non incorrere in conseguenti sanzioni in caso di mancata osservazione delle restrizioni all’esportazione o all’importazione. È opportuno distinguere tra: “Origine non preferenziale”, intesa come il luogo di produzione del bene o il luogo dove il bene ha …

READ MORE →

Si stima che circa l’80% dei contratti di export vengano stipulati con la resa EX WORKS, in quanto nell’ottica del venditore rappresenta il modo meno impegnativo per organizzare la spedizione. In teoria il venditore deve occuaparsi: Delle  operazioni di controllo (pesatura, verifica qualità, conteggio) delle operazioni di imballaggio del carico delle merce sul container o sul bilico della compilazione della  documentazione necessaria per esportazione Dietro questa apparente semplicità, si possono …

READ MORE →

La Verified Gross Mass (in sigla VGM), è la massa lorda verificata di un container e corrisponde al peso lordo della merce sommato alla tara del container. Dal 1º luglio 2016 è in vigore un emendamento “SOLAS” che rende obbligatoria la verifica del peso della massa lorda (appunto la VGM) come requisito per        l’accettazione del container all’imbarco. Il fine è un corretto stivaggio e accatastamento per evitare il collasso di pile di container o cadute …

READ MORE →

Per esportare in uno stato estero non esistono autorizzazioni o licenze particolari se non per merci altamente pericolose o segnalate. E’ possibile esportare via mare, via aerea o via terra. I documenti necessari sono: – Partita Iva valida o Codice Fiscale – Fattura o Lista Valorizzata – Packing list in cui vengono indicati colli e pesi della merce E’ necessario rivolgersi a uno spedizioniere internazionale o intermediario dei trasporti …

READ MORE →

La bolla doganale è un documento consistente in una dichiarazione di esportazione definitiva dall’Unione Europea emesso da una dogana dell’Unione Europea. In Italia non esistono dazi all’esportazione, le tasse doganali sono generalmente quantificabili in 1 euro x tonnellata, per avere informazioni più dettagliate è necessario contattare uno spedizioniere internazionale. Il cliente deve rivolgersi a uno spedizioniere internazionale o doganale che presenta la dichiarazione all’ufficio competente di esportazione, il quale, concessa l’autorizzazione allo svincolo …

READ MORE →

Il più diffuso tra i contenitori è il container ISO (acronimo di International Organization forStandardization); si tratta di un parallelepipedo in metallo le cui misure sono state stabilite in sede internazionale nel 1967. A fronte di una larghezza comune di 8 piedi (244 cm) e una altezza comune di 8 piedi e 6 pollici (259 cm), sono diffusi in due lunghezze standard di 20 e di 40 piedi (610 e 1220 cm) [4] . Ogni container di norma è numerato e registrato con undici caratteri …

READ MORE →

Il costo della spedizione aerea si calcola moltiplicando la tariffa per i kili tassabili. I kg tassabili vengono calcolati secondo la formula 1 CBM = 167 KG Per esempio, per 1 collo 80x100x100, 200 kg, avremo il seguente calcolo del cubaggio: (80x100x100) / 1000000 x 1 = 0,8 CBM, 0,8 CBM x 167 KG = 133,6 kg tassabile. PESO REALE è maggiore del peso tassabile quindi si calcolerà la …

READ MORE →

Per trasporto internazionale via aerea s’intende il trasferimento di merci tra due diverse nazioni eseguito con l’ausilio di un aeroplano. Per esportare merce via aerea è necessario: – Partita Iva valida o Codice Fiscale – Fattura o Lista Valorizzata – Packing list in cui vengono indicati colli e pesi della merce E’ necessario rivolgersi a uno spedizioniere internazionale richiedendo una quotazione indicando: – Tipologia merce – Luogo di carico …

READ MORE →

Per trasporto internazionale via mare s’intende il trasferimento di merci tra due diverse nazioni eseguito con l’ausilio di una nave. Per quanto riguarda il servizio marittimo é importante distinguere tra FCL (Full Container Load) e LCL (Less than Container Load). Per FCL (Full Container Load) s’intende una spedizione sufficientemente voluminosa da poter riempire un intero container mentre in caso di LCL (Less than Container Load) il container viene condiviso tra diversi clienti. Esistono diverse …

READ MORE →

Per trasporto internazionale via terra s’intende il trasferimento di merci tra due diverse nazioni eseguito con l’ausilio di un automezzo su gomma. E’ importante distinguere tra FTL (Full Truck Load) e Groupage. Per FTL (Full Container Load) s’intende una spedizione sufficientemente voluminosa da poter riempire un intero automezzo mentre in caso di groupage, lo spazio viene condiviso tra diversi clienti. E’ necessario rivolgersi a uno spedizioniere internazionale richiedendo una quotazione indicando: – …

READ MORE →

FCL significa FULL CONTAINER LOADED, l’esportatore quindi ha merce sufficiente o semplicemente l’esigenza di riempire un unico container da solo. Non significa necessariamente che il container verrà caricato al massimo della portata e della capacità per poter essere spedito, è preferibile studiare la soluzione migliore col proprio spedizioniere di fiducia. Vantaggi della spedizione FCL: – Possibilità di gestire lo spazio nel container in base alle proprie esigenze – Ottimizzare i …

READ MORE →

LCL significa Less than Container Load, una spedizione in cui vari speditori inviano merce nella stessa destinazione, ognuno con destinatario finale differente. Quest’ultima tipologia di spedizione è anche detta “groupage”. Ogni esportatore non ha merce sufficiente per riempire un container completo e quindi sceglie questa opzione in accordo con il proprio spedizioniere. La figura professionale dello spedizioniere che si occupa di raggruppare le spedizioni in groupage e di organizzare …

READ MORE →
2Log | Main – Blog Classic